• +39-3358117997
  • info@bimpianti.it

Gli impianti di videosorveglianza, sistemi avanzati

Gli impianti di videosorveglianza, sistemi avanzati

Gli impianti di videosorveglianza si sono imposti come strumento di eccezionale validità nel migliorare il livello di sicurezza di un insediamento industriale, commerciale, bancario o del terziario.

Per questa ragione un buon  progettista si rende disponibile per progettare ed installare sistemi di video sorveglianza, basati su telecamere del tipo PTZ (a brandeggio) oppure del tipo bullet o le minidome (le classiche a semisfera) o le ultimissime Speedome telecamere con ottica e zoom brandeggiate e motorizzate inoltre dotate di un illuminatore infrarosso di profondità in grado di vedere anche al buio, le cui immagini vengono convogliate in un apparato centrale di monitoraggio e registrazione chiamato NVR (Network Video Recorder).

A seconda delle specifiche esigenze del committente, l’impianto in questione può essere realizzato in tecnica analogica con collegamenti cablati, o in tecnica digitale, con collegamenti anche senza fili, in realtà va precisato che senza filo si intende, senza il filo dei dati di connessione alla rete, poichè la telecamera va comunque alimentata e non è possible mandarla a batterie perchè consuma troppo.

In alcuni casi è possibile che per il corretto funzionamento dell’impianto di video sorveglianza si richieda l’installazione di impianti di illuminazione supplementare, sia del tipo a luce infrarossa cioè non visibile, sia del tipo visibile.

La progettazione dell’impianto con telecamere di elevata qualità consente di realizzare una o più sale operative ove necessarie, con l’architettura client-server, al fine di usufruire di più postazioni di comando e controllo opportunamente distribuite nell’ambito del sito da proteggere.

Per insediamenti di dimensioni relativamente elevate o ad alto rischio è oggi possibile completare gli impianti di video sorveglianza con telecamere ed apparecchiature della serie Solution di Hikvision che ha gia sistemi di vidoanalisi a bordo dei propri sistemi, in grado di analizzare le immagini provenienti da ogni singola telecamera e mettere in evidenza possibili situazioni di rischio.

Particolarmente interessanti sono le applicazioni che permettono di mettere in evidenza un oggetto abbandonato per un periodo di tempo predeterminato in luoghi aperti al pubblico questo oggetto abbandonato potrebbe anche essere un ordigno ed in questo caso l’attenzione dell’operatore viene automaticamente richiamata dal software IVMS.

Altre prestazioni di particolare interesse, di questi intelligenti applicativi, sono legate ad esempio al conteggio del numero delle persone che attraversano una determinata area, al rilevamento ed alla lettura delle targhe, al rilevamento della velocità di automezzi a movimenti anomali nella folla che possono indicare una caduta od un infortunio e via dicendo.

La complessità di questi applicativi è tale che, con questa descrizione, si può solo illustrare una piccola parte delle prestazioni disponibili, rimandando ad un incontro con i tecnici specializzati dell’istituto di vigilanza, per una più approfondita illustrazione delle potenzialità dei sistemi, chiamati in termine anglosassone VCA – video content analysis.

 

Bizzarri Impianti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: