• +39-3358117997
  • info@bimpianti.it

OLED sfida lcd e plasma

OLED sfida lcd e plasma

Si tratta di un display organico capace di emettere luce propria, a differenza di quello Lcd illuminato da una fonte di luce esterna, e che richiede perciò dei componenti aggiuntivi. Ci permetterà di avere display sottilissimi, magari pieghevoli, a grande risparmio energetico (10 volte meglio degli Lcd).

 

Recentemente, al CES di Las Vegas, sono stati presentati televisori con display OLED full HD prodotti da Sony, il primo fornitore al mondo di Tv Lcd. La qualità è senza confronto: contrasto eccezionale di 1.000.0000:1 e angolo di visuale ampissimo. (difetto, presente solo sugli schermi LCD)

Il televisore da 27” ha uno spessore massimo di 9mm con risoluzione di 1024×600 pixel, mentre quello da 11 pollici non va oltre i 3 millimetri.

Si possono piegare grazie alla loro grande flessibilità e, per ora, hanno un costo proibitivo, intorno ai 2.500 dollari. . Già presenti nel mercato giapponese da dicembre, stanno ora sbarcando in America.

Anche Samsung ha presentato al CES due nuovi modelli di televisori OLED, che commercializzerà però solo nei prossimi due anni, uno da 52 pollici e l’altro da 82 pollici HD

In definitiva, i modelli Tv con schermo OLED sono davvero promettenti ma sicuramente ancora da perfezionare, in quanto in fase di produzione sembra siano elevate le percentuali di schermi difettosi e non si hanno ancora dati certi sulla loro durata nel tempo.

Per un paio di anni acquistiamo ancora televisori Lcd e al plasma, evitando magari di spenderci cifre pazzesche, e ricordiamoci che presto potrebbero diventare mera anticaglia!

Bizzarri Impianti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: