• +39-3358117997
  • info@bimpianti.it

Protezione perimetrale da esterno Pyronix 06/01/2020

Protezione perimetrale da esterno Pyronix 06/01/2020

Roma 06/01/2020

Perchè una protezione perimetrale?

Una protezione perimetrale è necessaria per avvertirvi in tempo nel caso di un tentativo di effrazione nella vostra proprietà. La tempestività è necessaria per avvertirvi prima che il malintenzionato possa varcare le vostre inferriate o i varchi di accesso.

Va assolutamente evidenziato che un buon sistema di allarme, tramite le sue vie di comunicazione, vi dia il tempo di intervenire o far intervenire qualcuno in caso di aggressione a voi o ai vostri beni. Per far questo è necessario che sia un buon sistema di allarme, installato da un professionista seriamente preparato, in grado di fornirvi speficiche per la comprensione agevolata del vostro nuovo sistema di sicurezza.

Oggi vogliamo presentarvi un prodotto di qualità elevatissima della Pyronix Hikvision: i sensori esterni a tripla tecnologia serie XD.

A completamento di una gamma già estesa di grandi performance, Pyronix-Hikvision presenta il rivelatore da esterno “low mounting” per installazione da 1 a 1,5m, che garantisce un’area di rivelazione volumetrica fino a 12 metri su 90 gradi.

XDL12TTAM

Con il rivelatore da esterno XDL12TTAM, Pyronix mette a punto una soluzione di protezione perimetrale estremamente affidabile, dotata di tecnologie avanzate di Grado 3 e 4, progettata in ogni dettaglio per garantire la massima affidabilità e sicurezza, per minimizzare i falsi allarmi e resistere a qualunque sfida ambientale.

LE CARATTERISTICHE

La sua tripla tecnologia composta da due sensori PIR indipendenti ed un sensore a microonda garantisce la massima sicurezza. E’ infatti necessario, per generare un allarme antintrusione, che tutti e tre i sensori si attivino simultaneamente (Tri-Detection).

PET IMMUNITY

La pet immunity segue una logica Dual-Vision, due sensori PIR che presentano un campo visivo dedicato, mentre il sensore a microonda copre l’intera area. Il PIR superiore guarda di fronte orizzontalmente, il secondo PIR, montato in basso, guarda con una inclinazione verso il terreno, un eventuale animale domestico farebbe scattare il sensore PIR basso e non quello alto evitando così di far scattare l’allarme. Per far sì che scatti l’allarme, l’intruso dovrà essere rilevato: sia dal PIR che guarda frontalmente, sia quello che guarda in basso, sia dal sensore a microonda, escludendo così cause di falsi allarmi generate da animali.

ALTA PROTEZIONE

Varie tecnologie, ad altissimo grado di protezione, garantiscono la massima sicurezza in termini di rivelazione e sabotaggio:

 Tri-Anti-Masking – Tecnologia a triplo antimascheramento di Grado 3 contro i tentativi di mascheramento con l’uso di cartone, nastro adesivo, spray, lacche, alluminio.
Anti-Blocking – Tecnologia antiblocco di Grado 4 contro le limitazioni del campo visivo anche di un solo sensore.
Anti-Sway Analytics – Tecnologia antiondeggiamento: un potente algoritmo di analisi discrimina l’ondeggiare della vegetazione al vento, rispetto al reale movimento di un intruso.
Blue Wave Technology (BWT) – Con ottiche di precisione ed un sistema avanzato di Digital Processing del segnale si evitano i falsi allarmi. Una serie di parametri (temperatura, sensibilità, frequenze della microonda, soglia d’allarme contro disturbi elettrici) si possono adattare all’ambiente, ottimizzando l’immunità da interferenze.

VIDEO VERIFICA

Il rilevatore XD, utilizzato in concerto con il sistema TVCC, è in grado di offrire anche la video verifica degli allarmi rilevati, inoltre a bordo presenta ingressi ed uscite che gli permettono di svolgere funzioni diverse interfacciandosi con sistemi di illuminazione e di home automation.

ROBUSTEZZA

La sua struttura in policarbonato rende il rilevatore XD estremamente resistente e robusto ed i materiali utilizzati garantiscono la resistenza ai raggi ultravioletti evitando ogni possibile accecamento e conseguente riduzione delle performance. La conformità IP55 garantisce protezione rispetto a svariati fattori ambientali, quali ingresso di polvere e acqua.

FLESSIBILITA’

La copertura può essere volumetrica o a tenda e ogni lente può essere mascherata per personalizzare l’area di sorveglianza. La versatilità di montaggio soddisfa qualunque necessità di protezione con snodi a soffitto o a parete, supporto antimanomissione, rotazione di 45° a destra e a sinistra o su supporto fisso con copertura superiore ai 90°.

Osvaldo Bizzarri

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: