• +39-3358117997
  • info@bimpianti.it

Come scegliere un impianto di videosorveglianza

Come scegliere un impianto di videosorveglianza

Quando si ha necessità di installare un sistema di videosorveglianza, la prima delle operazioni che si compiono è contattare una o più aziende per avere dei preventivi.
Una volta in possesso dei preventivi vi troverete di fronte un foglio con una descrizione più o meno dettagliata del lavoro ed il prezzo dell’offerta. Anche se molti di voi guardando il prezzo e scelgono il più basso, senza pensare che più basso non è sinonimo di migliore, altri invece ci fanno mille domande, moduli da compilare che non porteranno a nulla, perchè se non si è del mestiere le sigle non rappresentano nulla.

Un buon preventivo non è confrontabile con un’altro preventivo anche perchè i prodotti non sono tutti uguali e solo alcuni installatori competenti sanno districarsi, in questo momento tutti vendono tutto ed il prezzo è lo specchietto per le allodole.
Ma come districarsi tra le sigle?
i numeri e gli acronimi?
Sopratutto, come fidarsi della ditta installatrice?
Queste sono le domande alle quali un semplice utente spesso non sa rispondere, e se avrete la pazienza di seguirci cercheremo di aiutarvi…

Cominciamo con il chiarire che un buon installatore non è sicuramente quello che offre la realizzazione dell’impianto con il prezzo più basso, semplicemente perchè non può!

Un installatore non puo fornirvi un buon lavoro o dei prodotti tecnologicamente aggiornati ad un prezzo troppo basso, semplicemente perchè per fare un buon lavoro ci vuole, più tempo, più cura, materiali più costosi. Un buon installatore è quello che propone e stima soluzioni valide e reali, adeguate ai tempi, e serie. Come riconoscerlo? Semplicemente perchè dà risposte competenti e dirette.
Siamo in un periodo tecnologico in continua evoluzione la concorrenza è molta come anche l’incompetenza.
In questo tipo di mercato del lavoro è necessario essere perfettamente aggiornati e competenti ed inoltre occorre professionalità ed affidabilità.

Attualmente possiamo offrire buoni prodotti a costi contenuti, ma per ottenere prestazioni elevate è necessario salire di livello e conseguentemente far lievitare il costo del sistema.
Non si può infatti decidere di installare un sistema base con telecamere economiche e pretendere prestazioni del sistema top di gamma. Le prestazioni dipendono dal costo del materiale e dalle caratteristiche. Ad un costo più elevato corrispondono prestazioni più elevate.

Dovreste anche diffidare dall’ installatore che vi porta in casa, il presunto tecnico spacciato come “esperto della casa madre” questo stà a significare che il vostro installatore non ha le capacità o le competenze per far funzionare correttamente l’impianto, quindi dovreste anche chiedervi, come, potrebbe mai avervi consigliato un impianto allineato ai tempi ed aggiornato?? Solo perchè ne ha sentito parlare dal suo rivenditore. Generalmente tali installatori vi portano il venditore.
Sui venditori andrebbe fatto un discorso ancora più complesso, sono un’anello della famosa filiera lunga e contribuiscono ad alzare il prezzo d’acquisto del materiale, il che come ripercussione porta all’aumento del casto totale dell’impianto. Ma vi siete mai chiesti perchè non installano loro stessi? Semplice, perchè così sono liberi di vendere qualsiasi prodotto anche scadente senza incorrere in fastidiose garanzie, evitando le problematiche con i clienti. Una buona azienda propone materiale di qualità, garantisce in prima persona i prodotti installati, evita scrupolosamente tutti i prodotti che possono dar problemi che poi deve risolvere. Il venditori invece vendendo di tutto, anche ciò che risulta invendibile, nella sua attività organizza corsi tutti i mesi per cercare di addestrare presunti tecnici, anche stranieri, ad installare il suo improbabile prodotto più o meno valido.

Un altro importante fattore da tenere presente è la marca del prodotto installato, acquistando un prodotto senza marca non si è tutelati da nessuno e le caratteristiche sbandierate possono essere false, le app per i telefonini non vengono aggiornate e spesso dopo qualche tempo non funzionano più… ed è questa la cosa che sta accadendo sempre più spesso.
Ultimamente veniamo chiamati, sermpre più frequentemente, per sistemare impianti di videosorveglianza realizzati con matriali acquistati su internet, nei negozi di elettronica o nei centri commerciali, spesso l’impossibilità di risolvere è dovuta alla scelta del prodotto, vuoi perchè l’app utilizzata non è stata aggiornata e quindi non funziona più, vuoi per le caratteristiche intrinseche dell’apparecchio, vuoi per le scelte casuali fatte dall’acquirente o magari perche il sistema non si è aggiornato alle difficoltà che i gestori telefonici ci creano, passando all’utilizzo degli IP condivisi sulle proprie reti.
Il nostro consiglio è quello di rivolgersi ad un installatore di vostra fiducia ma preparato, non cercare risparmi impossibili ed utilizzare prodotti di marca.

In Italia in questo momento ci sono due Brand famosi, colossi mondiali nel settore della videosorveglianza DAHUA ed HIKVISION due marchi affidabilissimi; il primo permette di realizzare sistemi analogici HD di altissimo livello, a costi molto contenuti, l’altro è HikVision il Flagship.

HIKVISION è il primo costruttore al mondo di impianti di videosorveglianza differenzia i suoi prodotti in base a linee HiWatch, Pro e Solution.

  • HiWatch è una linea molto economica che  punta più sulla diffusione capillare dei suoi prodotti, ci piace affermare che lo vende anche il vostro ferramenta sotto casa.
  • Una linea PRO, con qualità e prestazioni elevate
  • ed una linea Solution molto ma molto performante adatta a grandi impiantiDahua rappresenta l’eccellenza per i sistemi analoici HD il suo sistema HDCVI è dotato di telecamere ad altissima risoluzione, permette di utilizzare molto meglio i vecchi cavi gia presenti nei vecchi impianti, le prestazioni sono eccellenti, l’app per i telefonini è semplicissima, funziona con tutti i gestori e non ha bisogno di nessuna registrazione.Hikvision ha il suo analogico chiamato HDTVI più costoso ed ha una risoluzione minore a fatica arriva a 1080, il trasporto del segnale risente molto delle distanze e sui cavi rete peggiora notevolmente. Mentre il sistema IP professionale  (telecamere di rete) sono eccellenti, ma ha l’app un po più complicata hanno un CLOUD che si chiama EZVIZ 7 ma necessita di registrazione.Il sistema IP di Hikvision non ha concorrenti all’altezza, le sue funzioni sono quanto di meglio si può trovare in commercio, il funzionamento è stabile e continuo, nessun problema è mai stato rilevato.{loadposition adsense}

Installazioni Impianti di videosorveglianza
Osvaldo Bizzarri
335 8117997

 

Bizzarri Impianti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: