• +39-3358117997
  • info@bimpianti.it

Archivio dei tag agility

Rokonet Risco Agility

Agility

Centrale di allarme antifurto Risco Agility, un sistema di allarme senza fili bidirezionale.
Cosa significa bidirezionale?
Bidirezionale stà a significare la possibilità della centrale di allarme di comunicare con i sensori e viceversa.
Un esempio, in un sistema convenzionale, un sensore che rileva un allarme lo invia alla centrale, ma non è in grado di sapere se questa lo ha ricevuto, mentre nel sistema bidirezionale, il sensore invia un segnale di allarme e la centrale lo conferma, inoltre con il sistema radio bidirezionale è possibile regolare le tarature dei sensori o degli accessori direttamente dalla centrale, tramite l’apposito software di programmazione.

Sistemi di allarme antifuro senza fili

AgilityI sistemi di antifurto senza fili, sono spesso l’unica soluzione per installare un impianto di allarme, in particolar modo in ambienti dove non si desidera o non si possono stendere cavi e/o tubazioni  per i tradizionali sistemi cablati.

 

La moderna tecnologia consente di avere sistemi di allarme senza fili con caratteristiche di sicurezza e prestazioni fino a pochi anni fa impensabili, non certamente al pari dei sistemi cablati ma sufficentemente simili, vengono pertanto impiegati in tutte le tipologie di installazione.

Risco ha in catalogo un interessante prodotto il sistema Agility. Il sistema Agility per la sicurezza delle persone, l’antintrusione e la domotica.
La centrale Agility, con un design elegante, incorpora un’avanzata tecnologia radio Bi-Direzionale, questo significa che la centrale comunica con i sensori, ma anche che i sensori comunicano con la centrale, ed è la soluzione ideale per il mercato residenziale e commerciale.
La flessibilità nella trasmissione degli eventi permette di scegliere una qualsiasi combinazione tra PSTN, GSM/GPRS e IP (Lan e Internet).

Il cuore del sistema è l’unità centrale alla quale fanno capo tutti i componenti.
L’Inserimento il disinserimento o la parzializzazione vengono gestiti da uno o più telecomandi di tipo Rolling-code oppure da tastiera, dotata quest’ultima di un ampio display.

I sensori di rilevamento, in base alle specifiche esigenze, possono essere di vario tipo, infrarosso, magnetici, sismici, ecc…, e inviano a mezzo di onde radio tutte le informazioni alla centrale, compresa la relativa supervisione, lo stato delle batterie interne, allarme, manomissione ecc.
Tutti questi dispositivi sono alimentati da una serie di batterie interne che vànno periodicamente sostituite (indicato sul display) .

1