• +39-3358117997
  • info@bimpianti.it

Archivio dei tag hikvision

Pyronix XDL12TT un sensore di grado 3

Rilevatore per l’esterno a tripla tecnologia montaggio basso 1,2 m, PET immune di grado 3.

https://www.pyronix.com/it/downloads/ce-declaration-of-conformity-xdl12tt-am-pyr006

Tripla tecnologia
La tripla tecnologia (TT) del rilevatore XDL12TT-AM è composta da due sensori ad infrarosso passivo (PIR) indipendenti e di un sensore a microonda, il tutto in un unico contenitore. I due sensori PIR del rilevatore XD dispongono di un campo visivo volumetrico dedicato:
– il PIR superiore rileva verso l’esterno e dal centro verso l’alto,
– il PIR inferiore rileva verso l’esterno e dal centro verso il basso.
In questa configurazione i fasci non sono sovrapposti, attraverso la logica a triplo segnale, otteniamo una rilevazione sequenziale di estrema affidabilità con una maggiore tolleranza alla rilevazione degli animali. Per identificare la presenza di un intruso, l’XDL12TT-AM utilizza una logica di rilevazione a triplo segnale, ciò significa che tutti i tre sensori si devono attivare in rapida successione per creare un allarme.

Antimascheramento
La tecnologia anti-mascheramento brevettata da Pyronix protegge sia i sensori PIR che la microonda. Un’area regolabile da 0 a 1.0mt viene creata davanti al rivelatore, che se violata e/o una delle tecnologie viene mascherata da sostanze come: carta, spray, lacche, nastri adesivi, scatole di cartone ecc. il sensore entrerà nella condizione di mascheramento generando un’allarme.

Tecnologia Anti-Blocking
Il sensore XDL12TT-AM è dotato di tecnologia Grado 4 anti-blocco. Questa particolare funzione impedisce all’utente di inserire l’allarme quando qualcosa ostruisce il campo visivo del rilevatore (PIR oppure Microonda). Per inserire il sistema è necessario che venga prima rimosso il blocco.

Protezione dai raggi ultravioletti
Un’altra caratteristica importante di resistenza del nuovo rivelatore XD è la sua tolleranza alla luce ultravioletta, sempre presente all’esterno e particolarmente dannosa ad alte quote e in prossimità dei litorali costieri. La continua esposizione alle radiazioni ultraviolette riduce, in genere, le prestazioni dei rilevatori e a lungo andare può accecare le lenti del PIR. Per contrastare questi fenomeni, sia le lenti e sia la scocca dei rivelatore della famiglia XD sono state realizzate con materiali di alta qualità e rivestiti con un filtro ultravioletto che ne assicura la durata e le prestazioni nel tempo.

Impianti di videosorveglianza Roma

Ormai sugli impianti di videosorveglianza si è letto di tutto, sappiamo o presumiamo di sapere tutto e questo spesso dipende dal livello di informazioni raccolte.

Per realizzare un impianto di videosorveglianza affidabile e che duri nel tempo occorre avvalersi di prodotti qualitativamente eccellenti in modo tale da tramutare una spesa, ben fatta, in un investimento.

Scegliere prodotti di marca conviene sempre, vediamone i principali motivi.

  1. Partendo dal presupposto che per ogni bravo venditore il suo prodotto è il migliore in circolazione, basta informarsi per capire se ciò corrisponde al vero! Per rendere l’idea vi suggerisco che sono solo un paio le marche Leader del mercato sui sitemi di videosorveglianza, le altre lasciano il tempo che trovano ed anche mache blasonate si ritagliano la loro fetta di mercato.
  2. I prodotti della marca leader del mercato sono di qualità superiore, testati, collaudati e non meno importante garantiti!
  3. Avere un prodotto di terze parti significa molto spesso aver pagato di più per un prodotto scadente e questo è ovvio, perchè senza risorse non si sviluppa tecnologia migliore.
  4. Il risparmio può esserci soltanto a scapito della qualità o dell’assistenza post vendita, un prodotto economico funziona certo ma per quanto? A noi è capitato che molti prodotti economici si siano gastati in breve tempo spesso tutte le telecamere di un produttore si sono guastate in pochi mesi, il produttore non ci ha sostituito nulla, quindi da noi non più utilizzate.
  5. I prodotti installati potrebbero avere bisogno di assistenza tecnica e se sono di produttori sconosciuti l’unica assistenza è quella del venditore… …vi fareste operare da un venditore di auto usate? 🙂
  6. Le app sviluppate da un produttore leader del mercato sono sempre aggiornate. Questo sta a significare che le applicazioni per telefonini o pc sono sempre stabili e funzionanti. Negli anni passati ci siamo ritrovati a dover sostituire DVR funzionanti con produttore non più reperibile, solo perchè l’APP non era più funzionante sui nuovi smartphone e quindi rendeva inutilizzabile il sistema da remoto. Se pensate di risparmiare acquistando nei centri commerciali pensateci bene.
Hikvision e Pyronix Leader nel mercato della sicurezza

Noi cerchiamo sempre di offrirvi un buon prodotto al miglio prezzo possibile per permettervi di fare un buon investimento.

Videosorveglianza e privacy, Lo sapevate che?

Codice privacy
La privacy: Quando l’installazione di sistemi di videosorveglianza viene effettuata da persone fisiche per fini esclusivamente personali e le immagini non vengono né comunicate sistematicamente a terzi, né diffuse, non si applicano le norme previste dal Codice della privacy. In questo specifico caso, ad esempio, non è nemmeno necessario segnalare l’eventuale presenza del sistema di videosorveglianza con un apposito cartello. Rimangono comunque valide tutte le disposizioni in tema di responsabilità civile e di sicurezza dei dati. E’ necessario, per non incorrere nel reato di: “interferenze illecite nella vita privata”, che il sistema di videosorveglianza sia installato in maniera tale che l’obiettivo della telecamera posta di fronte alla porta di casa riprenda esclusivamente lo spazio privato e non tutto il pianerottolo o la strada, ovvero il proprio posto auto e non tutto il garage. Utilissimo Vademecum del garante per la protezione dei dati personali in ambito condominiale: cliccate quì Vale la pena rivolgersi a professionisti abilitati ed informati prima di installare impianti.

Videocitofoni Hikvision

Dopo aver lanciato il sistema di controllo accessi, la Hikvision entra nel mercato dei videocitofoni e lo fa alla grande.
Progettato sulla base dei sistemi di videosorveglianza e con la mission di offrire una soluzione di sicurezza completa per applicazioni residenziali ed aziendali, l’azienda cinese Hikvision si propone come Total Solution Provider come unico marchio per: la videosorveglianza, (dove è da anni leader incontrastato) i sistemi antifurto, (dopo l’acquisizione di Pyronix, marchio leader del mercato in sensoristica e centrali radio ad alte prestazioni) e controllo accessi, (soluzioni all’avanguardia) adesso si presenta anche nella citofonia e lo fa in grande stile.

Le principali caratteristiche sono:

  •     Progettazione completa della rete integrata con la tecnologia di elaborazione video/audio consolidata di Hikvision
  •     Facilità di installazione, adotta il cavo Cat5 ed uno switch di rete PoE per fornire alimentazione ai dispositivi
  •     Disegno di rete in grado di supportare sia la rete cablata TCP/IP e la connessione WiFi senza fili
  •     Il monitor interno può collegarsi alle telecamere IP dell’impianto di videosorveglianza, tramite la connessione wireless
  •     Interfaccia utente semplice ed elegante
  •     Progettazione e integrazione di videocitofono e videosorveglianza
  •     Fornisce funzionalità estese, tra le quali la chiamata videocitofonica girata sull’APP del telefonino ed il supporto per l’integrazione dei sistemi intelligenti di casa;
  •     Supporta la funzione VoIP, nessun conflitto tra funzione telefonica e citofono video
  •     Supporta il servizio cloud di Hikvision

Diverso dai produttori di videocitofoni tradizionali, Hikvision è il numero uno in Cina, il terzo produttore di sicurezza più grande del mondo, ha profonde conoscenze nel campo della videosorveglianza, affinché molti altri concorrenti non possano competere.

Bizzarri Impianti Roma

Tel 3358117997

CONTATTACI SUBITO

1